Allenamento di forza Vs allenamento di resistenza

I meccanismi di adattamento genetico e biochimico all’allenamento con i pesi ed a quello di resistenza sono differenti. 

Uno studio presso un'Università di Sidney del Dott.John Hawley concluse che la combinazione di tali due differenti tipi di allenamento possa interferire con i loro rispettivi adattamenti fisiologici.

Contrazioni muscolari ad alta intensità come quelle tipiche di un allenamento da bodybuilder o del powerlifting (sollevamento pesi) promuovono la crescita muscolare (ipertrofia) e l’espressione della forza.

Invece l’esercizio prolungato a bassa intensità o aerobico come la corsa su grandi distanze favorisce la proliferazione dei mitocondri muscolari e promuove in tal modo la resistenza.

Gli allenamenti di resistenza attivano un circuito biochimico legato ad una migliorata resistenza (AMPK-PGC-1alpha) ed al contempo inibiscono quello relativo alla ipertrofia muscolare (Akt-Mtor-S6K).

Il contrario è accaduto invertendo la sequenza cronologica dei due tipi di esercizio fisico.

Fare due tipi d’allenamento diverso ed in prossimità l’uno dell’altro (p.es. l'allenamento con i pesi seguito o alternato all’allenamento aerobico per la resistenza) interferiscono con gli adattamenti propri di entrambe e la tipologia degli stimoli allenanti.

Bibliografia:

Applied Physiology, Nutrition Metabolism, 34:355-361, 2009


Nessun commento:

Posta un commento

"Un viaggio di mille miglia comincia sempre con un primo passo" - Lao Tzu -

NOVITA'

Se volete approfondire tutti gli argomenti sull'utilizzo pù efficace ed efficiente degli integratori, date un'occhiata al mio NUOVO BLOG: integratoriefficienti.blogspot.it