Allenamento per le donne: Brucia quella pancetta sotto l'ombelico!!!!

L'eccesso di grasso sotto l'ombelico è un problema mooooolto comune!!!
Dal momento che non è veramente possibile il dimagrimento esclusivo e localizzato (se qualcuno ha scoperto finalmente "il Santo Graal" è pregato di mettere a disposizione il "contenuto" all'umanità!!! altrimenti si parla ancora di leggende metropolitane o di ricette inapplicabili!), sarà necessario diminuire il grasso corporeo in modo complessivo, combinando una dieta sana, regolare ed equilibrata con un piano di allenamento che includa cardio (attività aerobica...), allenamento per la forza, la flessibilità e, perchè no?, anche tecniche di rilassamento (lo stress in eccesso provoca alti livelli di cortisolo, che è direttamente collegato all'accumulo di grasso addominale e sottombelicale.)
Quindi inizio col dire che ammazzarsi di esercizi solo per gli addominali non serve!!!

E ci vuole tanta pazienza perchè è il nostro sistema ormonale a dettare i tempi per il raggiungimento dei risultati. E più ci stressiamo peggio è...

Io oggi vi propongo questo circuito di 12 esercizi che ho preso in prestito da una collega americana che ho conosciuto online, esperta in allenamento femminile.
Ovviamente l'ho provato su qualche cliente e devo dire che, dopo un'iniziale scetticismo e protesta (soprattutto per la quantità di sudore prodotto!) ha dato i suoi risultati.
Sottolineo nuovamente che il solo allenamento non basta...come non basta mai l'esclusiva osservazione scrupolosa di diete, per quanto possano essere ben calibrate.

Generalmente, ai miei/alle mie clienti che vogliono dimagrire consiglio una frequenza d'allenamento trisettimanale, considerando il fatto che gran parte di noi lavora, ha una vita sociale e, in ogni caso, e' necessario un adeguato recupero.
Qualora la disponibilità settimanale di tempo fosse maggiore, ben venga... Ma anche in questo caso sottolineo che non è la frequenza che definisce la qualità e la quantità dei risultati ottenuti.

Vi consiglio di seguire scrupolosamente le indicazioni che vi do, così potete contattarmi e raccontarmi dei vostri risultati e vi posso dare dei consigli più precisi.

Eseguire ogni esercizio per il numero consigliato di ripetizioni, col minimo o proprio senza recupero tra gli esercizi. 
Il circuito va ripetuto completamente per 3 volte; tra la fine del singolo circuito e l'inizio di quello successivo si possono prendere 3/4 minuti di pausa, meglio se "attiva" (un paio di balzi - o skips - se hai a disposizione un trampolino oppure qualche giro su una bike con resistenza minima e circa 65giri/minuto) per garantire un defaticamento migliore e mantenere comunque alto il metabolismo aerobico. 

Tutto ciò che serve per l'allenamento sono due asciugamani (non solo per il sudore...) per le mani, se stai lavorando su un pavimento liscio per ridurre l'attrito, ed un comune tappetino da palestra quando stai distesa a terra.

CONTINUA NEL POST SUCCESSIVO



Nessun commento:

Posta un commento

"Un viaggio di mille miglia comincia sempre con un primo passo" - Lao Tzu -

NOVITA'

Se volete approfondire tutti gli argomenti sull'utilizzo pù efficace ed efficiente degli integratori, date un'occhiata al mio NUOVO BLOG: integratoriefficienti.blogspot.it