BIA ed Analisi della Composizione Corporea

Conoscere la propria composizione corporea è un primo importante passo per allenarsi ed alimentarsi in modo corretto e monitorare costantemente l’evoluzione del proprio stato fisiologico e nutrizionale. I metodi usati per determinarla sono molteplici ed alcuni autori addirittura li classificano. 
Alcuni  metodi possono essere scarsamente precisi, altri molto accurati. 
I sistemi di stima della composizione corporea possono essere: 
  • Bicompartimentali (FM + FFM);
  • Multicompartimentali(FM+BCM+ECM).

Sistemi di stima della composizione corporea

Si possono sommariamente elencare alcuni sistemi di stima e la loro relativa affidabilità:
  1. Misure Antropometriche (misure ossee con calibro apposito,pliche cutanee con plicometro, circonferenze degli arti con metro antropometrico);
  2. Plicometria (si basa su modello bicompartimentale,cioè corpo diviso in FM e FFM; essa è poco accurata,economica e, tra i tanti errori, può sottostimare la FM degli obesi e sovrastimare quella dei magri. Ovviamente non tiene conto dell’idratazione del soggetto);
  3. BIA o Biompedenziometria (si usa uno strumento con 4 elettrodi applicati ad un soggetto disteso supino; essi verranno posti sul polso,la mano,il collo piede e piede destro. E’ una metodica molto accurata e poco costosa e facilmente ripetibile;a mio giudizio la strumentazione Akern è una delle migliori sul nostro mercato); 
  4. Densitometria (si usano formule empiriche per la determinazione della densità in grammi per cm3 del corpo e da essa si ricava la massa grassa (o FM). Essa  è poco precisa e poco pratica);
  5. Dexa Massa Magra – Massa Grassa (metodica usata principalmente per la determinazione della densità ossea in caso di osteoporosi  e/o osteopenia; si basa sull’emissione di raggi ad alta energia. Essa è accurata,precisa ma costosa e si effettua in strutture ospedaliere o centri privati);
  6. Tobec (misura bicompartimentale, simile alla TAC, che induce una corrente nel corpo e, attraverso la sua conducibilità elettrica, valuta la FFM  e FM. E’ una metodica accurata, poco pratica e costosa);
Negli ultimi anni molte Palestre, Centri Sportivi, Club si sono attrezzati  acquistando un Analizzatore BIA; esso, se correttamente gestito, è un valido strumento di lavoro per LSM, Personal Trainer, Medici,Nutrizionisti, Dietologi. Preferibilmente i dati BIA devono essere analizzati e gestiti in Equipe (LSM e Nutrizionista o Dietologo o Medico Sportivo). 


L’Analisi BIA non nasce per essere usata dall'industria della “grassologia”, ma per stimare l’acqua corporea nei suoi comparti intra ed extracellulari;infatti in caso di soggetto disidratato o iperidratato, la stima della FM (Massa Grassa) deve essere corretta con apposite formule. 




In questo caso si interviene per cercare di ripristinare l’equilibrio idrico del soggetto ed in ultimo trattare la sua FM. 



I primi medici che hanno utilizzato la BIA sono stati ovviamente i Nefrologi.

La bioimpedenza si basa sul principio che il nostro corpo si oppone al passaggio di una corrente.
E' una metodica di valutazione della composizione corporea basata sulla diversa conduzione elettrica dei tessuti in base al contenuto di acqua ed elettroliti (maggiore nella massa magra rispetto alla massa grassa). Questa opposizione può essere:
  1. di tipo resistivo    (R)
  2. di tipo capacitivo (XC). 
Quindi il nostro corpo si comporta come se fosse un circuito composto da elementi disposti in serie e/o in parallelo combinati tra loro in modo tale da formare un’impedenza. Lo strumento BIA stima 2 elementi:
  1. Resistenza R
  2. Reattanza   XC.
La Resistenza R è la forza opposta dai fluidi, mentre la Reattanza XC è quella opposta dalle cellule.
I tessuti magri (ad esempio i muscoli) sono buoni conduttori in quanto ricchi di fluidi ed elettroliti; invece il grasso è un cattivo conduttore in quanto pressoché anidro e povero di elettroliti.
La reattanza XC, in realtà stima le membrane cellulari integre.
Fondamentalmente l’Analizzatore BIA, dai valori di R ed XC, grazie ad un Software dedicato ed in continuo aggiornamento stima:
  • FFM (Fat Free Mass o Massa Magra in Kg e %
  • FM   (Fat Mass o Massa Grassa in Kg e %)
  • MM  (Muscle Mass o Massa Muscolare in Kg e %)
  • TBW(Total Body Water o Acqua Totale in Lt e %)
  • ICW (Intra Cellular Water o Acqua Intra Cellulare in Lt e %)
  • ECW (Extra Cellular Water o Acqua Extra Cellulare in Lt e %)
  • BCM (Body Cell Mass o Massa Cellulare in Kg e %)
  • ECM (Extra Cellular Mass o Massa Extra Cellulare in Kg e %)
  • NA/K(Rapporto Sodio/Potassio)
  • BMI   (Body Mass Index)
  • BCMI (Body Cell Mass Index)
  • BMR  (Body Metabolic Rate o Metabolismo Basale in Kcal)
  • PA     (Phase Angle o Angolo di Fase).

INTERPRETAZIONE DEI DATI MASSA MAGRA - muscoli, ossa, minerali, altri tessuti non grassi. Contiene il 73% di acqua, il 20% di proteine, il 7% di minerali. Suddivisa in Massa Tissutale Attiva (ATM )e Massa Extracellulare (MEC).
ATM. Costituisce il tessuto metabolicamente attivo del corpo. Valori di normalità: 35% - 40% del peso corporeo.
Massa Extracellulare - La Massa Extracellulare è costituita dai fluidi e dai tessuti corporei che si trovano allesterno delle cellule.
Massa Adiposa (FM) - Costituita da tutti i lipidi estraibili dai tessuti adiposi e da altri tessuti del corpo. Il parametro della massa grassa risulta essere un dato variabile in quanto ricavato per differenza attendibile solo se normoidratazione (% ECW 45%).
Acqua Totale (TBW) - Contenuta nella massa libera del corpo è suddivisa in 2 compartimenti: Acqua Intracellulare ICW ed Acqua Extracellulare ECW.
BMR - Il Tasso Metabolico Basale (Cal/giorno) : quantità di calorie che il corpo brucia in condizioni normali di riposo e in un arco di tempo di 24 ore.
PA - Angolo di Fase - L'Angolo di Fase rappresenta un indicatore di stato fisico generale. I valori di normalità si attestano tra 4 e i 9 gradi.

Bisogna aggiungere che la FFM, BCM e MM  non sono la stessa cosa ma hanno valori e significati diversi. Ovviamente l’Analizzatore BIA segue un modello tricompartimentale cioè FM+BCM+ECM (dove BCM+ECM costituiscono la FFM). Il software rappresenta i valori stimati  su due grafici:
  1. BIAVECTOR
  2. BIAGRAM.


Da essi  il/i  Professionista/i  ricava/no preziosissime informazioni per poi impostare i propri piani di lavoro.


MODALITA DI ESECUZIONE
Applicazione di una corrente alternata nel corpo tramite 4 o 8 elettrodi superficiali applicati nella mano e nel piede.
Elettrodi iniettori: su dorso mano e dorso piede, in posizione centrale e preferibilmente distanti almeno 2 cm dagli elettrodi misuratori
Elettrodi misuratori: esattamente sulla bisettrice degli epicondili radio e ulna per larto superiore, sulla bisettrice tra malleolo e caviglia per gli arti inferiori.


Esempio numerico del test

Esempi pratici:

1. Culturista in fase di definizione Muscolare

           Anni     : 30
           Altezza : 172 Cm
           Peso     : 94   Kg

Tra i dati dell’ Analisi BIA Akern risultano:

FFM     FM     MM     ECM     BCM     PA     BMR     BMI
80,7     13,3     69,5      21,8      58,8      11,4     2460     29,7

I dati indicano elevata massa muscolare come pure la massa magra e la massa cellulare; anche l’angolo di fase rivela l’ottima condizione di forma. Il metabolismo di base è anch’esso elevato. Infine non bisogna farsi ingannare dall'indice di massa corporea (BMI) in quanto da esso risulterebbe al limite del sovrappeso.   


2. Sportiva in fase di stress psico – fisico

           Anni     : 21
           Altezza :165 Cm
           Peso     :49 Kg

Tra i dati dell’ Analisi BIA Akern risultano:

FFM     FM     MM     ECM     BCM     PA     BMR     BMI
42,3      6,7      24,9      22,5      19,8       4,8     1320      18

I dati indicano valori di massa magra,muscolare e metabolismo basale ancora accettabili ma la massa cellulare è particolarmente erosa e quella extracellulare fatalmente espansa; l’angolo di fase, indice di benessere o stress del soggetto, risulta basso come pure il suo BMI al limite del sottopeso.


Nessun commento:

Posta un commento

"Un viaggio di mille miglia comincia sempre con un primo passo" - Lao Tzu -

NOVITA'

Se volete approfondire tutti gli argomenti sull'utilizzo pù efficace ed efficiente degli integratori, date un'occhiata al mio NUOVO BLOG: integratoriefficienti.blogspot.it