Come sostituire i piatti "tradizionali" seguendo la Paleo

Alcuni spunti...

Un'obiezione che spesso mi viene posta è che con la paleo si deve cucinare molto. Nulla di più falso! Si cucina esattamente con gli stessi tempi di quando si preparano cibi non paleo. 
Certo che se le nostre abitudini alimentari prevedono "4 salti in padella" o vari precotti allora non posso che darvi ragione dicendo che in paleo si cucina!!! 
Le cotture sono quasi sempre veloci (se alla piastra/grill) o lenta cottura per molte ore (ma molti hanno una slowcooker che cuoce mentre noi facciamo altro, persino andare al lavoro). 

In cosa è quindi più difficoltosa la paleo? Nella nostra testa ci risulta difficoltoso non trovare delle valide sostituzioni ai cibi di vecchia tradizione. 

Con questo post voglio dare un piccolo aiuto a chi si avvicina alla paleo, suggerendo degli ingredienti paleo che possano sostituire validamente i vecchi alimenti che si sta cercando di eliminare. 

Patate: potete sostituirle con patate dolci americane (ve ne sono di diverso tipo, quelle con pasta bianca e buccia chiara con un leggero gusto di castagne si accompagnano benissimo a piatti con funghi o di pesce; quelle arancioni con un sapore che ricorda la zucca, ottime con brasati e carni varie). Altro sostituto il taro e la tapioca (usateli come le patate comuni). 

Formaggi cremosi tipo Philadelphia: sostituiteli con gli anacardi lasciati a bagno in acqua per una notte e poi frullati e aromatizzati a piacere. 

Lasagne: sostituitele con delle sottili frittatine/crêpes 

Spaghetti: se proprio avete nostalgia di qualche forchettata, acquistate l'attrezzo che vi permetterà di ricavare spaghetti dalle zucchine e da altri vegetali (saltateli in padella con un filo d'olio e la vostra salsa preferita. Ottimi alla carbonara o con altre salse che si sposano bene con le zucchine). 

Pangrattato: utilizzate la frutta a guscio tritata più o meno finemente. Preparatene in abbondanza per avere sempre pronta la "panatura" per i vostri pesci/carni/verdure gratinate. Molto più appetitoso del vecchio pangrattato. 

Cous cous e riso possono essere sostituiti dal cavolfiore (tritato a crudo e poi saltato in padella con spezie a piacere). 

Insomma la lista può essere infinita, i tempi di preparazione sono uguali o addirittura inferiori ai metodi tradizionali (niente più lievitazioni o pasta da cuocere e scolare). 

La chiave di tutto è "pensare paleo" 




Nessun commento:

Posta un commento

"Un viaggio di mille miglia comincia sempre con un primo passo" - Lao Tzu -

NOVITA'

Se volete approfondire tutti gli argomenti sull'utilizzo pù efficace ed efficiente degli integratori, date un'occhiata al mio NUOVO BLOG: integratoriefficienti.blogspot.it